Condividi!

SEO, indicizzazione, posizionamento, ottimizzazione…chiamatela come vi pare, ma l’arte di “portare le pagine di un sito web in prima pagina su Google ed il più in alto possibile” è una delle “Web Ossessions” per tutti i professionisti di questo settore.

I motivi, oscuri al 99,99% dei clienti, sono chiaramente esposti dai risultati di una ricerca della Chitika, Inc.che illustra la percentuale di click ottenuta in base alla posizione che si occupa con la propria pagina nei risultati di ricerca su Google (per gli addetti ai lavori trattasi del classico CTR).

Prima Posizione su Google

32.5

Seconda Posizione

17.6

Terza Posizione

11.4

Quarta Posizione

8.1

Quinta Posizione

6.1

Sesta Posizione

4.4

Settima Posizione

3.5

Ottava Posizione

3.1

Nona Posizione

2.6

Decima Posizione

2.4

La restante percentuale, letteralmente “noccioline”, si ripartisce quasi del tutto tra undicesima e quindicesima posizione.

E se mi trovo in Seconda Pagina?!

Sei spacciato!! Da questa ricerca, infatti, risulta come la prima pagina di Google attiri il 92,5% dei click, la seconda il 4,8% e, dalla terza in poi…le solite “noccioline”.

Morale della favola…

Se il vostro sito web non funziona, non porta clienti e, soprattutto, risulta avere ZERO visite (o giù di lì), non prendetevela col Web ma con voi stessi, che quando dovevate scegliere se spendere qualche centinaio di euro per avere un sito seriamente ottimizzato per i motori di ricerca o gettarli nel cestino acquistando un iPhone di ultima generazione (che domani sarà di penultima…), avete scelto la seconda opzione.

Cosa ne pensi? Esageriamo o abbiamo ragione? Faccelo sapere, lascia un commento!