L’ultimo capitolo di questo eBook vuole fare luce sull’insieme delle figure tecniche che possono essere necessarie nello sviluppo e nella gestione di un progetto eCommerce di successo.

Talvolta, per piccolissime realtà, è sufficiente dotarsi di un eCommerce Manager per portare avanti le operazioni più comuni. In  aziende o società che aspirano a diventare leader di settore sul Web è necessario disporre di un vero e proprio reparto totalmente dedicato.

Leggendo quanto segue vi invitiamo a riflettere su un concetto molto importante: un eCommerce complesso richiede sforzi notevoli e capacità professionali fortemente specializzate.
Non cadete mai nella tentazione di vedere questi professionisti come “ragazzotti che lavorano al computer”. Vi troverete spessissimo a parlare con ingegneri, matematici, esperti di marketing, sviluppatori con esperienze trentennali ed ogni altro genere di risorsa di altissimo livello che fanno i salti mortali pur di rendervi “indolore” la comprensione di dinamiche che, alla base, sono davvero complesse.
Se un Chirurgo, un Avvocato o un Architetto meritano il dovuto rispetto, anche le figure professionali legate al Web ne meritano altrettanto.

  • Project Manager: supervisiona ed organizza ogni singolo passo all’interno dell’attività di creazione, mantenimento, ampliamento e monitoraggio del progetto eCommerce.
  • Marketing Strategist: coordina, idéa, crea, ipotizza e rende esecutive le strategie promozionali, sfruttando, quando ne è in possesso, i dati di monitoraggio, sia delle attività all’interno del sito eCommerce, sia quelle legate alle varie ramificazioni strategiche (campagne social e cpc, brand awareness, citazioni ecc…). In base al budget potrebbe aver bisogno di:
    • SEM Specialists: coordina ed effettua le attività di marketing sui motori di ricerca (Google, Bing, Badu ecc..), principalmente attraverso attività di content marketing, link building e campagne pay per click.
      • SEO Specialists: si occupano della revisione ed ottimizzazione dei dettagli tecnici delle singole pagine, dell’architettura generale del sito e di tutti i contenuti al suo interno. Sono necessari nei mesi iniziali in cui la piattaforma viene creata e sono richiesti ogni qualvolta, ad esempio, un nuovo contenuto (prodotto, servizio, articolo sul blog, landing page ecc…) viene creato.
  • SMM: gestisce il lato social dell’azienda. Una volta individuati i social maggiormente inerenti all’attività, utilizza tutti i contenuti a disposizione, in modo organizzato e logico, al fine di promuovere il brand aziendale e/o la vendita diretta dei prodotti.
  • Copywriter: scrive contenuti originali e “web oriented” all’interno della piattaforma, sia in ottica “content marketing” che di stesura delle schede prodotto/servizio. Lavora a stretto contatto con i SEO specialists.
  • Graphic Designer: si occupa di tutta la parte legata alla grafica, sia sul web che in un contesto generalizzato.
  • Creative Director: È responsabile dell’impostazione creativo/artistica dei lavori e coordina e supervisiona un team composto da Art director, grafici, illustratori e copywriter. Lavora a stretto contatto con il Marketing Strategist.
  • Web Designer: si occupa della gestione del sito Web sotto ogni aspetto. Negli ultimi anni, data la complessità di operazioni a cui era sottoposto, la figura del Web Designer si è divisa in una miriade di sottospecializzazioni, tra cui:
    • Sviluppatori Frontend: si occupano di implementare tutte le soluzioni tecniche che facilitino i processi di interazione ed utilizzo del sito da parte dei potenziali acquirenti.
    • Sviluppatori Backend: estendono ed ampliano le funzionalità della piattaforma in modo tale da incontrare le esigenze gestionali ed amministrative dell’azienda.
    • User Experience Expert: verifica, studia ed implementa soluzioni che abbassino quanto possibile i principali fattori di abbandono di una pagina o di una sezione del sito web (esempi classici sono i carrelli, le pagine di checkout, le schede prodotto ecc…)
    • Amministratore di Sistema: gestisce la struttura hardware (prevalentemente server) sulla quale poggia la piattaforma.
    • Quality Tester: effettua i test sulle versione di staging e live per verificare il corretto funzionamento di tutte le funzionalità e le integrazioni che man mano vengono implementate da sviluppatori, user experience experts ecc…
    • Digital Customer Service: figure fondamentali che devono gestire, in modo rapido e reattivo (in tempo reale) tutte le problematiche legate al pre e post vendita con il cliente finale, attraverso chat, forum, social networks, mail, telefono ed altri strumenti

Non è detto che tutte queste risorse siano necessarie, ma è bene, comunque, avere un quadro generale di quanto possa essere complesso gestire un eCommerce.