E’ la parte più importante dell’analisi dei requisiti. Da qui è possibile capire se il progetto è valido o va bloccato sul nascere. Da questa analisi dipende il futuro di ogni singolo centesimo che vorrete investire.

L’analisi verrà suddivisa in base alla tipologie di risorse:

  • Risorse Umane
  • Risorse Economiche
  • Risorse Tecniche

Risorse Umane

Lo scopo di questa analisi è capire se la vostra rete di risorse umane è sufficientemente adeguata per la gestione del Sito eCommerce. Di seguito indicheremo nel dettaglio i settori da analizzare e nei quali dovrebbero essere impiegate risorse umane, fornendo alcune considerazioni e consigli.

ATTENZIONE: le risorse possono essere impiegate per tutta la giornata o per una parte di essa in base ai volumi di lavoro e possono svolgere una o più mansioni (ammesso che ne siano in grado) tra quelle riportate di seguito.
Le unità, cioè il numero di persone da impiegare, dipende inizialmente dai volumi presunti.
In assenza di risorse interne, o fino a che l’azienda non le reperisca e provveda alla loro formazione,
è possibile appoggiarsi a risorse esterne, siano esse parte dell’Agenzia Web che cura il progetto o freelancers reperiti dall’azienda o da una agenzia dedicata al recruiting.

L’analisi delle risorse umane diviene “semplice” se si parte dall’elenco delle attività da compiere quando si gestisce un eCommerce. In base a queste attività, alle dimensioni dell’azienda e al volume d’affari presunto, si possono stabilire le unità necessarie al loro svolgimento.

  1. Gestione quotidiana degli ordini, le fatturazioni, l’imballo della merce e la successiva spedizione
    Risorsa/e necessaria/e
  2. Customer service
    La risorsa dovrebbe occuparsi di rispondere tempestivamente a telefonate, mail, conversazioni via chat interna, facebook e risoluzione di problematiche tecniche legate all’utilizzo della piattaforma lato “utente”.
    Risorsa fortemente consigliata
  3. Gestione del Catalogo Prodotti, Categorie ed Attributi dei Prodotti
    Per effettuare tali operazioni è necessaria una eccellente confidenza con il pc e con il mondo di “internet”, una conoscenza discreta del codice HTML, una buona conoscenza dei principi della SEO, una discreta conoscenza di strumenti di fotoritocco per operazioni di base sulle immagini dei prodotti quali taglio, ridimensionamento o compressione.
    SI CONSIGLIANO RISORSE ESTERNE. Qualora siano preferite risorse interne (già presenti o da integrare) sarà necessario sottoporle ad adeguati corsi di formazione.
  4. Gestione Grafica Avanzata
    Aggiornamento di banner, immagini dei prodotti, newsletter ed altre eventuali parti grafiche.
    E’ necessaria una eccellente conoscenza di strumenti come Photoshop o Illustrator. Una eventuale formazione di alto livello potrebbe comportare tempi lunghi e costi elevati. Sono necessari requisiti di elevato livello tecnico. E’ consigliato lasciare che se ne occupi  l’Agenzia Web che ha curato il progetto o assumere risorse già specificamente formate.
    SI CONSIGLIANO RISORSE ESTERNE. Qualora siano preferite risorse interne (già presenti o da integrare) sarà necessario sottoporle ad adeguati corsi di formazione.
  5. Gestione Tecnica, Sviluppo Codice, Amministrazione Server
    Sono necessari requisiti di elevato livello tecnico. E’ consigliato lasciare che se ne occupi  l’Agenzia Web che ha curato il progetto o assumere risorse già specificamente formate.
    SI CONSIGLIANO RISORSE ESTERNE. Qualora siano preferite risorse interne (già presenti o da integrare) sarà necessario sottoporle ad adeguati corsi di formazione.
  6. Gestione aspetti di Web Marketing
    Queste attività esulano dal contesto attuale dell’analisi dei requisiti. In questo caso, infatti, è necessario, prima di tutto, conoscere il budget a disposizione e lasciare che l’Agenzia Web studi una bozza preliminare di campagna Web Marketing di medio-lungo termine, che permetterà di stabilire quante e quali risorse umane dovrebbero essere impiegate.
    SI CONSIGLIANO RISORSE ESTERNE. Qualora siano preferite risorse interne (già presenti o da integrare) sarà necessario sottoporle ad adeguati corsi di formazione.

Risorse Economiche (Budget)

E’ NECESSARIO (sottolineiamo necessario) stabilire un budget iniziale. L’Agenzia che dovrà occuparsi del progetto deve poterne avere contezza sin dall’inizio.

Il motivo di tale “odiosa” affermazione è semplicissimo: un progetto eCommerce può costare 5.000 €, 20.000 € o 1.000.000.000 €. Se chiedeste ad una Agenzia Web il “non plus ultra”, costoro sarebbero costretti a lavorare intere giornate per analizzare tutti i requisiti e le opzioni possibili, per poi trovarsi a dover eliminare il 95% delle proposte ideate per via di un budget di gran lunga insufficiente.
Non è necessario stabilire un budget specifico al centesimo di euro, sarà sufficiente un range di massima (ad esempio, 5.000€/10.000€ o 75.000€/100.000€, 600.000€/1.000.000€).

Cercate di vincere la classica reticenza basata sull’assunto che la richiesta di conoscere il vostro budget equivalga alla possibilità di essere clamorosamente “fregati”. Alla It Serv, ad esempio, i prezzi vengono calcolati sempre e solo in base al lavoro da svolgere. Conoscere il vostro budget non significa, per noi, cercare di approfittarne lavorando poco e aumentando i margini, ma sfruttarlo il più possibile nel tentativo di consegnarvi una proposta su misura che ne massimizzi l’efficacia.

Per strutturare correttamente il budget, vi consigliamo di dividerlo in base ai seguenti punti:

  • Budget per la fase di Realizzazione
    E’ il budget che intendete investire per la realizzazione del Sito eCommerce ed a partire dal quale sarà facile “scartare” o prendere in considerazione lavori di grafica, integrazioni con ERP, risorse fisiche (server), estensioni o plugin, sviluppo di codice per funzionalità personalizzate e molto altro.
  • Budget per la Gestione Tecnica
    Aggiornamenti del catalogo, del sito, delle funzionalità e molto altro. Possono essere stabiliti anche nel formato una tantum. Ad esempio, sapere che  dopo 3 mesi dalla data di lancio saranno disponibili 10.000 € consente di programmare l’inserimento di 500 nuovi prodotti e l’eventuale sviluppo di alcune funzionalità personalizzate che erano state previste nella fase iniziale ma che erano state messe da parte per l’insufficiente budget di realizzazione.
  • Budget per la gestione delle Campagne di Web Marketing
    Il budget deve coprire le spese per ideare, studiare, pianificare, gestire e monitorare tutte le strategie di una Campagna Web Marketing e, contemporaneamente, i “costi pubblicitari vivi”.
    Ad esempio, una campagna di social media marketing potrebbe avere un costo di gestione mensile di 500 € e contemporaneamente necessitare di un budget di 1.000 € da spendere in pubblicità pura.
    Il budget può essere indicato per frazionamenti mensili, trimestrali o annuali.

Risorse Tecniche (Materiali)

In questa fase, corposa e ricca di informazioni, si cerca di entrare nel vivo del progetto.

  • Obiettivi ed Info Generali
    • Potreste descrivere brevemente la vostra attività? Cosa producete, vendete o commercializzate?
    • C’è qualcosa che vi differenzia dai vostri competitors?
    • Potete fornire una breve lista dei 5 maggiori concorrenti attualmente online?
    • Avete mai utilizzato strumenti di Google come Google Drive o Google Calendar?
    • Siete in possesso di un account Gmail?
    • Avete mai utilizzato strumenti di Project Managing? Avete mai sentito parlare di Trello?
  • Siete certi che i prodotti siano tutti liberamente commercializzabili?
    CONSIGLIO: cercate di capire se i vostri prodotti risultano avere problemi di tipo legale, burocratico o fiscale (copyright, diritti di proprietà, licenze ecc…), problemi legati alle caratteristiche fisiche (peso e volumi eccessivi, materiali utilizzati ecc…)
  • Contenuti e Multimedia
    • Avete già immagini, video, audio, documenti o qualsiasi altro tipo di materiale multimediale da poter inserire nelle schede prodotto? Naturalmente ci riferiamo a materiali di buona qualità, riutilizzabili liberamente per fini commerciali. Sarebbe opportuno visionare le immagini dei prodotti (qualora ne abbiate). Inviatene sempre 5 o 10 in allegato all’analisi dei requisiti.
    • Qualora le immagini non siano disponibili, siete in grado di realizzarle in modo professionale? In caso contrario, data la necessità di avere almeno una immagine per ogni prodotto, provvederemo a fornirvi una quotazione per un servizio di photoshooting professionale.
    • I vostri prodotti sono già dotati di descrizioni estese ed eventuali dettagli tecnici? In caso contrario, desiderate ricevere una quotazione per la stesura di tali contenuti da parte di un copywriter professionista?
      Ogni prodotto deve essere accompagnato dal maggior numero di dettagli, spiegazioni e descrizioni possibile. E’ un fattore determinante in termini di User Experience.
    • Su quali formati sono reperibili i contenuti da inserire tanto nelle pagine “statiche” (l’azienda, la storia, il team ecc..) quanto nelle schede prodotto?
      Riversare in catalogo 5000 prodotti con descrizioni già digitalizzate e formattate ha un costo irrisorio rispetto all’eventualità di estrarre contenuti da cataloghi cartacei, brochure e sorgenti simili.
  • Spedizioni
    • I prodotti in vendita hanno delle particolarità che potrebbero inficiare il processo di spedizione? (Peso, volume, fragilità, materiale ecc…)
    • Quali corrieri prevedete di utilizzare?
    • Quali modalità di spedizione prevedete di utilizzare?
    • Le tariffe sono fisse o variabili?
  • Pagamenti
    • Quali modalità di pagamento prevedete di utilizzare? (contrassegno, carte di credito, paypal, bonifico ecc…)
    • Siete coscienti del fatto che Paypal applica delle commissioni sulle transazioni?
    • Avete già un account PayPal? Se si, di che tipo?
    • La vostra banca consente di collegare il conto corrente al vostro eCommerce per l’accredito immediato dei pagamenti effettuati con carta di credito? Se si, potete inviarci la documentazione che la vostra banca destina agli sviluppatori per le operazioni di collegamento?
  • Grafica
    • Si desidera un design totalmente personalizzato per il sito (opzione talvolta molto costosa ma consigliata) o è possibile partire da un tema base da personalizzare in modo limitato (combinazioni cromatiche, tipografia, struttura delle pagine ecc..)? Avete esempi o siti di ispirazione da mostrare? Se si, datecene contezza.
    • Oltre alle normali pagine web legate all’ecommerce (home page, pagina con griglia/lista dei prodotti con filtri, schede dei singoli prodotti, carrello, pagine personali dell’utente per la gestione degli ordini, form dei contatti) intendete creare altre pagine personalizzate (ad esempio: chi siamo, la nostra storia, lo staff, marchi utilizzati ecc…)? Avete esempi o siti di ispirazione da mostrare?
    • Avete già un logo in formato vettoriale ed una grafica coordinata che aiuti nella personalizzazione grafica del sito (combinazioni cromatiche, tipografia, layout ecc..)?
      Il logo è di qualità soddisfacente?
      Esordire sul web con un logo orribile o costruito tramite tecniche “fai da te” è davvero una pessima idea.
  • Funzionalità
    • Oltre alle normali funzionalità di ricerca (ricerca e filtraggio dei prodotti in base alle categorie, agli attributi tipo peso, colore, taglia, profumo, sesso ecc…), desiderate creare apposite pagine con filtri avanzati o ricerche interattive che aiutino l’utente a trovare il prodotto ricercato in tempi più rapidi o in modo più “fantasioso”? Se si, quante e quali funzionalità desiderate creare? Avete esempi o siti di ispirazione da mostrare?
  • Integrazioni
    • Se avete un ERP o un sistema gestionale, intendete integrarlo con la piattaforma eCommerce? Così facendo potreste aggiornare automaticamente giacenze, ordini, fatture, clienti ecc..
    • Qualora non abbiate un ERP o un sistema gestionale vi trovereste nella condizione di aggiornare la disponibilità della merce (quantità e disponibilità effettiva) in modo “manuale”. Pensate che questo possa essere realmente sostenibile? Qualora doveste avere volumi di traffico elevati ed un magazzino non particolarmente “ricco” vi trovereste ben presto a fare i conti con problematiche come l’overselling.
      Desiderate, dunque, integrare un ERP o un sistema gestionale per la vostra attività commerciale?
  • Internazionalizzazione
    • In quanti Paesi, Lingue e Valùte desiderate vendere i vostri prodotti?
    • Avete già un’idea delle problematiche fiscali, legali e burocratiche che potreste incontrare nei Paesi in cui intendete commercializzare i vostri prodotti?
    • Qualora dovessero verificarsi problemi tecnici o logistici nei Paesi in cui intendente commercializzare i vostri prodotti, sarete in grado di sopperire con un opportuno customer service che sappia interloquire con gli utenti nella loro lingua di origine?
    • Siete già in possesso di contenuti opportunamente tradotti?
      Le traduzioni automatiche non sono contemplate come reali traduzioni.
  • Architettura
    • Avete già una idea della struttura del sito in termini di categorie e di attributi (le caratteristiche dei prodotti) associati ai prodotti in vendita?
    • Avete già una idea del numero di prodotti che verranno messi in vendita, soprattutto nella fase iniziale? Se si, potete comunicare questo numero nel modo più preciso possibile?
    • Avete una rete di franchising da rendere indipendenti in termini di prezzi, immagine e branding?
    • Avete già a disposizione un dominio (ad esempio www.vostrosito.it) sul quale appoggiare il sito? Avete già a disposizione un sito web o un altro ecommerce?
    • Ci sono ecommerce o siti web ai quali vi ispirate, si in termini di grafica che di funzionalità? Se si, riportate tali siti web specificando nel dettaglio quali aspetti desiderereste replicare.
    • Avete la necessità di creare listini separati, ad esempio, per diversi gruppi di utenti (privati, professionisti, rivenditori ecc…)?
  • Altri aspetti
    • Quali sono i tempi di realizzazione desiderati? (realizzare un ecommerce semplice in meno di 40/50 giorni lavorativi è pressochè impossibile. Progetti complessi possono durare anche mesi)
  • Aspetti Legali e Fiscali
    • Avete già una idea (meglio se molto chiara) della legislazione corrente in merito alle vendite online e a tutte le norme legate alla tutela dei consumatori, sia in termini di privacy che di contratto di vendita?
    • Avete legali e commercialisti di riferimento in grado di indicarvi quali sono le migliori procedure per avviare l’attività, fatturare le merci ed effettuare operazioni come resi o note di credito?