Condividi!

L’analisi dei requisiti per la realizzazione di un sito web è la prima delle fasi canoniche da seguire nella progettazione di un sito web.

Essenzialmente, l’analisi dei requisiti è una vasta raccolta di indicazioni atte a stabilire le necessità architetturali, contenutistiche, grafiche e funzionali dell’interno progetto.

Obiettivi dell’Analisi dei Requisiti

L’obiettivo dell’analisi dei requisiti è creare, attraverso una fase di brainstorming con il cliente ed il proprio team, le basi complete dell’intero progetto, nonchè le linee guida per la creazione di un preventivo professionale e dettagliato, che eviti sovrastime o sottostime.
L’analisi dei requisiti fornisce un sistema analitico e puntuale attraverso il quale curare, sin dall’inizio, tutte le fasi del progetto, rendendo chiari, tanto al cliente quanto agli sviluppatori stessi, gli obiettivi dello stesso.
Questa fase può essere opportunamente rivista anche in corso d’opera, tenendo sempre conto della base iniziale e delle evoluzioni successive, le quali potranno essere integrate nel progetto in modo flessibile e modulare.

Come effettuare l’Analisi dei Requisiti

Per poter redigere una corretta analisi è molto utile servirsi di una checklist, una lista, cioè, di domande, supposizioni o affermazioni che dovremmo porre a noi stessi o al cliente ogni qualvolta iniziamo un nuovo progetto.
Questa lista ha un duplice obiettivo:

  1. Fungere da promemoria. Man mano che i progetti cresceranno e con essi l’esperienza maturata, inoltre, la checklist sarà di volta in volta aggiornata, diventando sempre più dettagliata e specifica, fornendo anche spunti utili al cliente per venire a conoscenza di servizi dei quali, inizialmente, non aveva cognizione.
  2. Far capire al cliente, sin dall’inizio, che la realizzazione di un sito web è un lavoro serio, in cui tempi e costi, per professionisti del settore, sono di assoluto rilievo.
    Se il cliente, dopo averne preso atto, dovesse perseverare nella convinzione che per realizzare un sito web è sufficiente contattare il quindicenne vicino di casa, il classico “smanettone di turno”, che lo tirerà su al prezzo di un panino ed una birra, allora lasciatelo andare.
    Il progetto, in quel caso, fallirà comunque prima di vedere la sua conclusione.

La lista dei requisiti

Detto questo, possiamo finalmente dare uno sguardo alla lista.
ATTENZIONE: lungi da me è l’intenzione di far passare questa lista come completa, dettagliata, una sorta di “Sacro Graal” del quale è impossibile fare a meno. Ognuno di voi potrà personalizzare la propria lista aggiungendo o rimuovendo ciò che ritiene più o meno opportuno.

  • C’è bisogno di acquistare e configurare la struttura hardware/software?
    • Host?
    • Dominio?
    • Database?
    • Caselle E-mail?
    • Caselle PEC?
    • CMS (WordPress, Joomla ecc..)?
    • Chi si occupa di acquistarli e configurarli?
  • Quante PAGINE comporrano il sito web? In questa fase, attraverso le richieste del cliente, è necessario creare una vera e propria sitemap.
    • Quante pagine statiche?
    • Quante pagine dinamiche?
    • Quante landing pages?
  • Si desidera un DESIGN personalizzato?
    • Quante di queste pagine avranno bisogno di un layout e di un template personalizzato?
    • Si desidera avere un design responsive?
    • Si desidera avere un logo personalizzato?
    • Quante revisioni si desidera poter effettuare?
  • Quali FUNZIONALITA’ dovrà coprire il sito web? *
    • Form dei contatti?
    • Form per preventivi specifici?
    • Moduli Extra (*). Qui la complessità del lavoro può variare notevolmente, ed il preventivo andrà commisurato alle personalizzazioni richieste.
      • Blog
      • Catalogo Prodotti
      • Promozioni
      • Offerte
      • Eventi
      • News
      • Servizi
      • Ultimi lavori effettuati / Portfolio
      • Il team
      • Gallerie
    • Multi-Lingua?
    • E-commerce?
    • Newsletter?
    • Social Networks?
      • Condivisione
      • Integrazione
    • Gallerie di immagini?
    • Archiviazione documentale?
    • Accessi condizionati?
    • Commenti ai contenuti?
  • MATERIALI e CONTENUTI
    • Tipologie di materiali?
      • Testi
      • Immagini
      • Documenti
      • Video
      • Audio
    • Chi fornirà i materiali ed i contenuti?
      • Cliente
        • I materiali sono già digitalizzati e formattati o vanno in qualche modo lavorati?
        • In ambito SEO, è necessaria una revisione?
      • Agenzia Web
        • Quali e quanti contenuti vanno generati? (immagini, video, testi, foto ecc…)
    • Chi inserirà i contenuti?
      • Cliente
        • In questo caso la formazione è obbligatoria
      • Agenzia Web
  • SEO, SEM e Web Marketing: chi si occupa dell’ottimizzazione e della promozione del sito?
    • Si desidera ottimizzare i contenuti ed i materiali?
      • Vanno scritti “da zero”?
      • Vanno solo ottimizzati?
    • C’è bisogno di creare una campagna PPC, ad esempio attraverso Google Adwords?
  • ASSISTENZA Post Vendita
    • Chi si occuperà di aggiornare il sito web in termini di contenuti?
      • Pagine statiche?
      • Pagine dinamiche?
    • Chi si occuperà di aggiornare la piattaforma ed i plugin?
    • Chi si occuperà di risolvere gli inconvenienti tecnici?
    • Chi si occuperà di effettuare i backup?
    • Chi si occuperà di rinnovare dominio, host, database ecc..?
  • FORMAZIONE
    • C’è bisogno di formare il cliente?
      • Quante persone vanno formate?
      • Quanti argomenti vanno trattati? (Gestione sito, Newsletter, SEO, SEM, Moduli Extra ecc…)
      • E’ necessario farlo in sede o da remoto?
  • MONITORAGGIO
    • E’ necessario monitorare i dati di accesso al sito web?
      • Chi si occuperà di creare i report?
      • Chi si occuperà di analizzare i dati al fine di sfruttarli per aumentare le potenzialità del sito web?

* I moduli extra vanno valutati in base alla complessità di implementazione/installazione (qualora esistano plugin pronti) oppure di creazione e realizzazione (gestione categorie/sottocategorie, filtri, tassonomie customizzate, gestione multimedia, tra cui foto, video, gallerie, testi, campi personalizzati ecc…) e di conseguente formazione.

Questa lista, come potrete notare, comprende in modo molto scarno fasi, invece, infinitamente complesse come la SEO, il Web Marketing ed il Monitoraggio.
Queste componenti, senza la quali un Sito Web perde totalmente il suo potenziale, vanno adattate alle singole capacità di una Agenzia Web ed al budget del Cliente.

Consigliamo vivamente di seguire un percorso focalizzato non tanto alla realizzazione di un sito web classico, ma di un Progetto Web completo a 360°. Se desiderate capire cosa intendiamo per Progetto Web cliccate qui.